Il balletto “Lo Schiaccianoci” compie 120 anni

Dic 18, 2012   //   by Chiara Quartu   //   Balletti  //  No Comments

doodle 120 anniversario della prima del balletto "Lo Schiaccianoci"

Doodle realizzato per il 120° anniversario del balletto “Lo Schiaccianoci”

Ricorre oggi il 120° anniversario della prima del balletto “Lo Schiaccianoci”, messo in scena per la prima volta nel 1892 presso il Teatro Mariinskij di San Pietroburgo.

Anche Google ha deciso di omaggiare questa ricorrenza creando un Doodle ispirato al celebre balletto. “Lo Schiaccianoci” infatti è uno dei più conosciuti e amati balletti del repertorio classico.

Ispirato a un racconto di Hoffmann, e realizzato sulle musiche di Tchaikovsky, “Lo Schiaccianoci” è un balletto magico che ci racconta una splendida favola natalizia, in grado di incantare anche i più piccoli.

Per chi non la conoscesse, racconto brevemente la trama.

PRIMO ATTO

È la vigilia di Natale e il sindaco Stahlbaum indice una grande festa. In attesa dei regali gli ospiti e i loro figli si intrattengono tra danze e giochi, finché non arriva il signor Drosselmeyer, un vecchio amico di famiglia, che porta i doni per tutti i bambini.

soldatino schiaccianoci

Lo Schiaccianoci

La figlia del signor Stahlbaum, la bella Clara, riceve un bellissimo schiaccianoci a forma di soldatino.

Clara è entusiasta del suo regalo e si unisce agli ospiti danzando, felice come non mai, con il suo nuovo schiaccianoci. Alla fine della serata gli ospiti si ritirano e Clara, stanca per la serata danzante, si addormenta e inizia a sognare.

…La magia può avere inizio!

Tutto intorno a lei inizia a crescere e ad assumere enormi proporzioni: l’albero di Natale, la sala, i giocattoli ed i regali… All’improvviso appare però una frotta di topi che cerca in tutti i modi di impadronirsi dello schiaccianoci.

Clara è molto impaurita, ma improvvisamente lo schiaccianoci ed altri giocattoli prendono vita e si uniscono a lei per combattere e poi vincere la battaglia contro i terribili topi.

Lo Schiaccianoci si rivela uno splendido e coraggioso principe e conduce Clara  in un viaggio fantastico, che ha inizio in una magica foresta innevata. Il primo atto si conclude così con lo splendido Valzer dei fiocchi di neve.

SECONDO ATTO

Clara e il suo principe Schiaccianoci giungono nel Regno dei Dolci, dove al Palazzo li riceve la graziosa Fata Confetto.

Per omaggiare i due ospiti tutto il Palazzo si esibisce in una serie di splendide danze (la danza cinese, la danza araba, la danza russa ecc) che compongono il Divertissement più noto e conosciuto delle immortali musiche di Tchaikovsky.

Dopo il celebre passo a due del secondo atto, il tutto si conclude con un ultimo e colorato Valzer (il valzer dei fiori) e così lo splendido sogno finisce.

Clara si risveglia e ripensa con gioia al suo incredibile sogno, mentre abbraccia il suo Schiaccianoci.

Lo schiaccianoci e clara

Lo Schiaccianoci (2009) by The Royal Ballet (Kristen McNally e Even Iohna Loots)

È chiaro che esistono diverse versioni del balletto “Lo Schiaccianoci”, il tutto in base alla compagnia e al coreografo che decide di metterlo in scena.  🙂

Personalmente trovo stupenda la versione del Royal ballet e quella del Royal Swedish Ballet. Consiglio a tutti di vederle entrambe… non ve ne pentirete!

Vi lascio con un breve video del balletto in versione Royal Ballet, con il passo a due tra Clara e il principe Schiaccianoci (Kristen McNally e Even Iohna Loots).

Per i più curiosi inserisco anche un frammento dello Schiaccianoci del Royal Swedish Ballet 😉

Buona visione.

Leave a comment

*