Corsi regionali per la qualifica di “Insegnante di danza”

Ago 28, 2013   //   by admin   //   Varie  //  No Comments

formazione professionaleMolti di voi mi stanno chiedendo chiarimenti circa i tanti corsi regionali per la Qualifica di Insegnante di Danza, che vengono proposti su internet in diverse regioni italiane, compresa la Sardegna.

Ho cercato di acquisire qualche informazione e poi,  dopo avere consultato il sito della Regione Sardegna e aver curiosato qua e là, mi sono chiarita le idee.

Prima di iniziare il discorso però dovete tenere presente che in Italia non esiste una normativa per l’insegnamento della danza nelle scuole private, per cui CHIUNQUE, che abbia o non abbia una qualifica, che abbia a non abbia mai frequentato una scuola o fatto un passo di danza, può insegnare danza! Per insegnare danza in una scuola privata in Italia non è richiesto nessun diploma o nessuna qualifica professionalema occorre conoscere bene la danza!

formazione professionale panificazione

formazione professionale panificazione

Ciò premesso, se parliamo ad esempio della nostra regione, la Regione Autonoma della Sardegna riconosce la possibilità di svolgere attività di formazione professionale sul territorio regionale alle Agenzie Formative Private, che siano iscritte nell’elenco regionale (fonte).

Ciò significa che ci sono numerose scuole professionali, ciascuna delle quali propone corsi in tanti settori. Una stessa scuola ad esempio, può offrire corsi che vanno dalla contabilità alla panificazione, dalla programmazione di siti all’inglese, dalla cucina alla danza, ecc.

A fine corso, dopo le verifiche finali, vengono rilasciate qualifiche professionali regionali, riconosciute dall’Assessorato del Lavoro, Formazione Professionale Cooperazione e Sicurezza Sociale, nell’ambito del Quadro Europeo  delle Qualifiche per l’apprendimento permanente (EQF). Cioè affinché in tutta Europa possano capire, viene specificato per ogni qualifica professionale, che ripeto è “regionale”, quale è il livello di apprendimento della materia (ad esempio per l’insegnamento della danza) che il corso permette di raggiungere. Ovviamente trattandosi di soggetti privati e non enti pubblici i corsi sono a pagamento.

Vediamo di capire meglio:

Che cos’è l’EQF?

L’EQF (link al documento ufficiale) è un accordo che è stato raggiunto in Europa per capire quale è la preparazione che un individuo ha in una data materia, sia che sia conseguita in Italia, che ad esempio in Germania. Per questo sono stati definiti dei  “livelli”. In questo modo se si parla ad esempio di “livello 4” tutti in Europa capiscono che tipo di preparazione si ha.

Il che, come potete capire,  non gioca sempre a favore…infatti:

Che significa “livello 4”? che conoscenza si raggiunge?

Vi cito testualmente quanto prevede il livello l’EQF per il livello4:

“I risultati dell’apprendimento per il livello 4 sono:  Conoscenza pratica e teorica in ampi contesti in un ambito di lavoro o di studio.”

Ossia, traducendo, si ha una conoscenza generale (e non specifica) sia di tipo pratico che di tipo teorico, il che parlando ad esempio di insegnamento di danza classica o che ne so contemporanea, non è certo il massimo!

Decisamente meglio è il livello successivo, ossia il livello 5, che invece corrisponde ad una conoscenza teorica e pratica decisamente specifica e specializzata:

“I risultati dell’apprendimento per il livello 5 sono:  Conoscenza teorica e pratica esauriente e specializzata, in un ambito di lavoro o di studio, e consapevolezza dei limiti di tale conoscenza.”

Direi che tra il livello 4 e livello 5 (per non parlare poi dei livelli superiori, perché l’EQF  arriva fino al “livello 8”) c’è decisamente una bella differenza, il che ovviamente in una scuola di danza seria non può passare inosservato!

Quindi se optate per un corso di questo tipo, informatevi bene su quale è il livello di apprendimento che il corso fa raggiungere, in modo da poter valutare bene se fa per voi, considerato che spendete dei soldi.

Sta quindi a voi la scelta!

Leave a comment

*