Come riscaldarsi prima di uno spettacolo di danza

Set 7, 2015   //   by Chiara Quartu   //   Danza Cagliari Blog, Danza classica  //  No Comments

danza Chiara Quartu danza cagliariPer ogni allieva  danzare in uno spettacolo è sempre un momento di grande gioia ed eccitazione.

Nel fermento che dietro le quinte precede l’esibizione, non bisogna però dimenticare un preliminare molto importante, ossia quello del “riscaldamento”.

Il riscaldamento è fondamentale, non solo per offrire la massima prestazione, ma soprattutto per evitare fastidiosi “stiramenti” e danni al nostro apparato muscolare, articolare e scheletrico.

Proprio per tale motivo, sia che si tratti di ballerini professionisti che di allievi, prima di una lezione o di uno spettacolo occorre sempre riscaldarsi con esercizi specifici.

Con il riscaldamento infatti le varie parti del corpo diventano più elastiche e morbide, la colonna vertebrale diventa più flessibile e i tendini si allungano.

Proprio perché si parte da “freddi”, ogni movimento deve essere eseguito senza forza, con calma  e deve essere accompagnato dalla giusta “respirazione”.

Ma quali esercizi eseguire?

Eccone alcuni 🙂

Esercizio 1

Prima di tutto stando in posizione eretta cercate di rilassarvi e  sciogliete le spalle facendo delle circonduzioni. Mantenete schiena e collo diritti e concentratevi. Inspirate ed espirate con calma, più volte.

Esercizio 2

Sdraiatevi sul pavimento con i piedi leggermente distanti tra loro e in linea con le anche e, mantenendo le braccia a croce con i palmi verso l’alto, sollevate un piede di circa 30 gradi e fate delle piccole circonduzioni della caviglia prima in senso orario e poi antiorario e riportatelo sul pavimento. Ripetete con l’altro piede. Sollevate la gamba destra e fatela ruotare con il ginocchio verso l’esterno e poi portatela nuovamente in parallelo. Ripetete più volte e poi rifate lo stesso con l’altra gamba. Questo “en dehors” farà ruotare il femore nell’anca, riscaldando l’articolazione. Quando riportate la gamba in parallelo, prima di riportarla sul pavimento, ricordatevi di tendere il piede, come per allungare la gamba.

Esercizio 3

Sempre sdraiati, prendete una posizione “a rana”, piegate aprite il più possibile le ginocchia cercando di aderire al pavimento. Fate in modo di mantenere i piedi “tirati”, con le punte che si toccano e i talloni che si allontanano e tendono verso l’alto (non devono toccare il pavimento). Ripetete questo plié più volte , mantenendo le anche rilassate e respirando.

La sbarra

Se avete uno spettacolo vi consiglio comunque di far seguire a questi esercizi una sbarra completa prima di entrare in scena!

La sbarra resta il modo migliore per scaldare al meglio la muscolatura e per preparare il corpo a un lavoro intenso.

Stretching

Alla fine fate un po’ di stretching a terra, curando la respirazione.

Ora siete pronti: qualche piccolo saltello per stimolare e attivare la muscolatura e combattere il panico e…un, due, tre …entrate in scena!

Buona danza a tutti 🙂

Leave a comment

*