5 consigli per memorizzare e imparare le coreografie

Gen 31, 2018   //   by Chiara Quartu   //   Danza Cagliari Blog, Varie  //  No Comments

memorizzare coreografie maestra chiara quartu danza cagliariLo studio delle coreografie è una parte essenziale del percorso tecnico ed artistico del ballerino.

È importante che l’allievo, già dai primi anni di studio, sviluppi una buona memoria (dote indispensabile per un ballerino) e sia in grado di comprendere ed eseguire le sequenze dei passi e i movimenti mostrati dal maestro o dal coreografo.   

Quando si inizia a preparare il saggio di fine anno o un qualsiasi spettacolo, gli allievi devono essere quindi già molto veloci a memorizzare le combinazioni, gli spostamenti scenici, l’ordine dei pezzi, degli ingressi, ecc.

Avete qualche difficoltà nel memorizzare i balletti del vostro prossimo spettacolo?

Non preoccupatevi!

Ecco 5 consigli per memorizzare e imparare velocemente le coreografie:

 1. Seguire attentamente la lezione e le spiegazioni del maestro.

Durante la lezione non c’è spazio per le distrazioni. Quando il maestro spiega la coreografia bisogna essere concentrati al 100%. È fondamentale ascoltare con molta attenzione la spiegazione di ogni singolo passo per non perdere neanche un movimento di collegamento tra un passo e l’altro. Se avete qualche dubbio sulla sequenza appena spiegata non abbiate paura di chiedere ulteriori spiegazioni. Alzate la mano e fate la vostra domanda. In questo modo vi toglierete tutti i dubbi e sarete pronti per memorizzare i movimenti successivi della coreografia.

2. Conoscere la musica della coreografia.

La musicalità è una dote fondamentale per i ballerini. Quando eseguite una coreografia dovete conoscere molto bene la musica su cui state danzando e dovete essere in grado di contarla. I tempi musicali sono molto importanti per andare a tempo e danzare all’unisono con i vostri compagni. Se non conoscete la musica su cui dovete danzare chiedete il titolo e il nome dell’autore al vostro maestro, in modo tale da potervela procurare. Armatevi di auricolari e ascoltate, ascoltate,  e riascoltate la musica finché il vostro orecchio non la conoscerà alla perfezione!

3. Ripassare la coreografia con un compagno.

È molto utile trovarsi con un compagno di corso per ripassare insieme e confrontarsi sulla coreografia studiata durante l’ultima lezione. Se avete qualche dubbio sulla sequenza dei passi potrete ragionarci insieme e fissare i passi e i movimenti più complicati.  Un esercizio molto utile da fare con il compagno è quello in cui uno dei due esegue la coreografia e l’altro, nel frattempo, osserva e ricorda le correzioni fatte dal maestro su quel determinato movimento.  In questo modo oltre a memorizzare più velocemente la coreografia, imparerete anche ad eseguirla meglio. 

4. Scrivere la coreografia e le correzioni su un quaderno.

Il quaderno di danza è uno strumento preziosissimo! Annotare le correzioni fatte dal maestro e scrivere i passi della coreografia è utilissimo! Memorizzerete tutto immediatamente. È importante però annotare passi e correzioni sul quaderno la sera stessa, subito dopo la lezione, in modo tale da avere ancora belle fresche in mente tutte le cose spiegate a lezione. 

5. Filmare la coreografia e ripassare dal video.

Utilizzate il cellulare per riprendervi mentre eseguite la coreografia. Con la ripresa video avrete modo di fissare al meglio i movimenti e di poter ripassare il balletto in qualsiasi momento. Ma soprattutto guardandovi e riguardandovi nel video potrete notare degli errori di esecuzione. Questo vi permetterà di migliorare e crescere anche tecnicamente.

 Ovviamente serve poi tanto studio e costanza! Cercate di non saltare neanche una lezione 😉

Buona danza a tutti!

5 consigli per memorizzare le coreografie chiara quartu danza cagliari ballet

 

 

Leave a comment

*